Incontro con Pippo Callipo nel lametino: "Niente partiti in giunta. E rinuncio allo stipendio da governatore" | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Incontro con Pippo Callipo nel lametino: “Niente partiti in giunta. E rinuncio allo stipendio da governatore”

FEROLETO ANTICO (CATANZARO) – “Niente partiti in giunta. E rinuncio allo stipendio da governatore”. A dirlo il candidato di centrosinistra alla Presidenza della regione Calabria Pippo Callipo nell’iniziativa “Cento domande per Pippo” tenutasi al “T Hotel” di Feroleto Antico, nel lametino, nel corso della quale, seduto su un palchetto al centro della sala, ha risposto alle domande del pubblico.
Un appuntamento nel corso del quale, è scritto in una nota, ha aperto alle Sardine – “se non partecipiamo, se non ci incazziamo, non risolviamo niente” – e, riferendosi ai 5 stelle ha sostenuto che “molti di loro ci voteranno”. “Dobbiamo credere nelle persone, io voglio che la gente, disillusa da troppi anni di cattiva politica, torni ad avere fiducia” ha detto Callipo che ha ribadito le sue parole d’ordine: fiducia, concretezza, libertà, ascolto. “Dobbiamo liberare i calabresi: ne hanno piene le tasche – ha detto – di essere sudditi dei soliti noti. Dobbiamo riprenderci i diritti che la Costituzione riconosce ma che non abbiamo avuto”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize