Kantiere Kairòs in concerto a Chioggia (Venezia) per la Notte gialla, evento del Festival della comunicazione · Calabria Page CalabriaPage

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Kantiere Kairòs in concerto a Chioggia (Venezia) per la Notte gialla, evento del Festival della comunicazione

Dopo il concerto acustico dello scorso 4 luglio a Oca Marina (frazione di Taglio di Po, provincia di Rovigo), la band calabrese Kantiere Kairòstorna nella diocesi di Chioggia in occasione del Festival della comunicazione, promosso dai Paolini e dalle Paoline.

In collaborazione con il Servizio di pastorale giovanile diocesano, il Festival promuove anche la Notte gialla, per coinvolgere le nuove generazioni in un momento di festa corale. Sabato 25 maggio dalle ore 21,30 i cinque musicisti cosentini saranno protagonisti dell’evento organizzato in piazza Vigo, con il palco a ridosso della laguna. «Sono attese circa 5 mila persone», riferiscono gli organizzatori della serata, che hanno invitato il Kantiere per scaldare la piazza a ritmo di rock e Vangelo. Infatti i brani del gruppo, tratti dai due album “Il soffio” e “Il seme”, parlano dell’amore di Dio declinato nella vita quotidiana, di conversione, della gioia di abbracciare la fede che trasforma la vita.

Il concerto sarà preceduto alle ore 18 dalla celebrazione eucaristica nella vicina basilica di San Giacomo apostolo, presieduta dal vescovo Adriano Tessarollo, che poi dal palco saluterà il pubblico prima dell’inizio dello spettacolo. Intorno alla piazza, decine di stand di associazioni, impegnate sul territorio nel volontariato e nello sport.

Il Festival della comunicazione è un “focus” collegato alla Settimana della comunicazione giunta alla 14a edizione, che si svolge ogni anno a livello locale, con il sostegno dell’Ufficio nazionale Comunicazioni sociali e il Servizio nazionale progetto culturale della Conferenza episcopale italiana, la Segreteria per la comunicazione e il Pontificio Consiglio della cultura. Ogni anno viene organizzato in una diocesi diversa: quest’anno in quella di Chioggia.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità