Marano Marchesato, sorpreso mentre tenta furto all'interno di un concessionaria aggredisce i carabinieri, arrestato 40enne cosentino | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Marano Marchesato, sorpreso mentre tenta furto all’interno di un concessionaria aggredisce i carabinieri, arrestato 40enne cosentino

MARANO MARCHESATO (COSENZA) – Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Cosenza volti alla prevenzione e repressione dei reati, i Carabinieri del NOR – Sezione Radiomobile ha tratto in arresto per i reati di tentato furto aggravato, minaccia e resistenza ad un pubblico ufficiale un 40 enne cosentino con numerosi precedenti penali.
L’uomo, in compagnia di un complice, la sera del 31 agosto scorso, si è introdotto all’interno di una nota concessionaria di Marano Marchesato ed ha cercato di mettere in moto alcune autovetture custodite nell’area recintato dall’esercizio commerciale. In particolare, dopo averlo azionato con le chiavi rinvenute nell’autorimessa ha tentato di asportare un fiorino ivi presente.
Alcuni passanti, insospettiti dal comportamento del 40enne, hanno subito allertato, tramite il numero di emergenza 112, la Centrale Operativa di Cosenza che ha inviato sul posto le auto di perlustrazione sul territorio.
Una gazzella dei Carabinieri, con sirene e lampeggianti azionati, ha raggiunto rapidamente il luogo del furto mettendo in fuga i due nelle campagne della zona. L’area veniva immediatamente circondata con l’ausilio di altre pattuglie ed i due venivano intercettati nel corso delle ricerche che ne sono scaturite.
Il 40enne, alla vista dei militari, non avendo altre vie di fuga, in stato di alterazione psicofisica, ha da prima tentato di non essere identificato e successivamente ha aggredito con minacce e spintoni i presenti. Lo stesso ha poi scagliato un bidone della spazzatura contro un carabiniere che tentava di fermarlo.
Dopo una breve colluttazione, l’uomo è stato tratto in arresto e trasportato presso la caserma del Comando Provinciale di Cosenza. L’arrestato, su disposizione del PM di turno presso la Procura di Cosenza, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Il giudice, in data odierna, nel convalidare l’arresto ha disposto gli arresti domiciliari.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize