Furti auto e gasolio nel cosentino, 2 arresti e 11 indagati. Obiettivo principale della banda erano le Fiat Panda | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Furti auto e gasolio nel cosentino, 2 arresti e 11 indagati. Obiettivo principale della banda erano le Fiat Panda

PAOLA (COSENZA) – I carabinieri di Paola hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti soggetti, già noti agli inquirenti.
Si tratta di R.M., di 42 anni, G.F. (22), ritenuti responsabili, a vario titolo ed insieme ad altre due persone indagate in stato di libertà, di associazione per delinquere finalizzata al furto pluriaggravato e continuato, nonché alla ricettazione. I due denunciati sono indagati per concorso insieme ad altre nove persone. Le ordinanze sono state emesse dal Gip di Paola Rosamaria Mesiti, su richiesta dei sostituti procuratori Rossana Esposito e Maurizio de Franchis, coordinati dal procuratore Pierpaolo Bruni.
Le indagini, iniziate a maggio del 2016, hanno consentito di accertare l’esistenza di un’associazione composta da soggetti noti alle forze dell’ordine, tutti originari dell’area urbana di Cetraro, che era attiva nell’area del tirreno cosentino per commettere furti di autovetture, prevalentemente Fiat Panda, e di gasolio da automezzi. Auto e gasolio erano destinate alla ricettazione su tutto il territorio della provincia di Cosenza.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize