Otto sorveglianze speciali nel Reggino. Destinatari soggetti ritenuti pericolosi e autori di vari reati | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Otto sorveglianze speciali nel Reggino. Destinatari soggetti ritenuti pericolosi e autori di vari reati

PALMI (REGGIO CALABRIA) – Otto provvedimenti di sorveglianza speciale comune, della durata variabile da uno a tre anni, sono stati emessi dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria a carico di altrettanti soggetti socialmente pericolosi e che si sono resi protagonisti di gravi reati contro il patrimonio, la persona, armi e stupefacenti nella zona della Piana di Gioia Tauro.

Le misure sono state chieste dal Procuratore di Palmi Ottavio Sferlazza a seguito degli accertamenti svolti dai carabinieri.
In particolare i provvedimenti hanno riguardato reati che vanno dalle lesioni all’aggressione a pubblico ufficiale, dalle risse con coltelli ai furti aggravati, alle rapine, ai danneggiamenti, agli incendi, alla produzione e smercio di sostante stupefacenti, a gravi e violenti atti persecutori, al possesso di armi. I destinatari sono P.C., di 60 anni, di Polistena; R.N. (28) di San Martino di Taurianova, F.D. (27) di Taurianova, G.F. ( 45) di Cittanova, F.H. (35) di San Martino di Taurianova, G.R. (37) di Taurianova, D.B. (29) e G.P. (25) entrambi di Polistena. Gli otto sono stati sottoposti anche all’obbligo di soggiorno nel comune di abituale dimora con divieto di uscire dai suoi confini e limitazioni sull’accesso ai locali pubblici. (ANSA).

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize