Lamezia, tentano estorsione a impresa edile, arrestati | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Lamezia, tentano estorsione a impresa edile, arrestati

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Hanno tentato di estorcere materiale ad un’impresa edile ma sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Lamezia in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura.
Le indagini sono iniziate dopo la denuncia dei dipendenti che hanno riferito di essere stati avvicinati, nei giorni scorsi, da due soggetti residenti nel campo Rom di contrada Scordovillo che, con minacce di ritorsioni, avrebbero tentato di costringerli a consegnare materiale edile. In cambio hanno offerto “protezione”.

Se avessero fatto quanto richiesto “non sarebbe successo niente di male”. I due hanno chiesto anche di essere aiutati a rimuovere le telecamere di videosorveglianza del cantiere da agire indisturbati. In effetti, durante la notte, ignoti col volto travisato si sono introdotti nel cantiere tranciando alcuni cavi dell’impianto. I due sono già noti alle forze dell’ordine ed uno è ex sorvegliato speciale di Ps.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize