Lamezia, coronavirus, denunciato titolare sala giochi per inosservanza dei provvedimenti ministeriali | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Lamezia, coronavirus, denunciato titolare sala giochi per inosservanza dei provvedimenti ministeriali

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Martedì scorso personale del Commissariato di Lamezia Terme, nell’ambito dei controlli disposti in relazione all’entrata in vigore del  Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 09.03.2020, recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale,  ha deferito all’Autorità Giudiziaria per la violazione di cui all’art 650 del codice penale (Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità), il titolare di una sala giochi ubicata nel centro di Lamezia Terme, il quale esercitava regolarmente l’attività commerciale nonostante il divieto imposto dal predetto D.P.C.M.

Al momento del controllo ad opera dei poliziotti il locale commerciale si presentava con la saracinesca alzata e la porta d’ingresso libera, mentre il titolare aveva già effettuato delle operazioni commerciali.

Il titolare dell’esercizio commerciale, inoltre, verrà segnalato alla competente Autorità Amministrativa per la sospensione  dell’esercizio di attività commerciale.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize