Crotone, canile in manufatto abusivo, una denuncia. Scoperto dai Cc Forestale, la struttura era priva di autorizzazioni | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Crotone, canile in manufatto abusivo, una denuncia. Scoperto dai Cc Forestale, la struttura era priva di autorizzazioni

CROTONE – Un canile illegale, realizzato all’interno di una struttura costruita abusivamente, è stato scoperto a Crotone dai Carabinieri Forestale che hanno denunciato il presunto responsabile, un operaio di 67 anni.
I militari, nel corso di un controllo del territorio in località Apriglianello, hanno localizzato il manufatto all’interno del quale in quel momento erano presenti 14 animali per la maggior parte femmine di razza segugio dell’Appennino.
Alcuni cani non erano muniti di microchip. L’uomo è risultato delle previste autorizzazioni a svolgere l’attività.
Dagli accertamenti eseguiti, inoltre, è risultato che la struttura dove erano ricoverati i cani era abusiva dal punto di vista urbanistico ed edilizio. Per le violazioni di carattere sanitario dovrà provvedere il Servizio veterinario dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone, già informato della vicenda.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize