Corigliano Rossano, evade domiciliari e va passeggio, arrestato. Ha sostenuto di avere permesso lavorativo ma non ha convinto Cc | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Corigliano Rossano, evade domiciliari e va passeggio, arrestato. Ha sostenuto di avere permesso lavorativo ma non ha convinto Cc

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – Si è allontanato da casa dove stava dal 2017 scontando gli arresti domiciliari per estorsione, per fare una passeggiata ma è stato arrestato dai carabinieri. Un uomo, G.A., di 40 anni, nel corso di un controllo dei carabinieri della Compagnia di Corigliano, non è stato trovato nella sua abitazione dove è detenuto agli arresti domiciliari.
In casa c’era solo la moglie dell’uomo la quale ha dichiarato ai carabinieri che il marito era uscito in quanto in possesso di un permesso per motivi di lavoro. Rientrato in casa dopo venti minuti dopo essere stato rintracciato telefonicamente dalla moglie, G.A. ha continuato a ribadire di essere autorizzato a lavorare nel terreno agricolo adiacente l’abitazione. Ai militari, però, non sono sfuggiti la provenienza dell’uomo che era da tutta altra parte del terreno adiacente l’abitazione e l’abbigliamento non consono ai lavori agricoli. G.A. è stato nuovamente posto agli arresti domiciliari.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize