Corigliano Rossano, perseguita ex moglie nonostante divieto avvicinamento, ai domiciliari 51enne · Calabria Page CalabriaPage

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Corigliano Rossano, perseguita ex moglie nonostante divieto avvicinamento, ai domiciliari 51enne

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – Ha continuato a perseguitare l’ex moglie aspettandola sotto casa o sul posto di lavoro nonostante gli fosse stato imposto dall’autorità giudiziaria il divieto di avvicinamento. Un uomo di 51 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro.
L’arresto é stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Castrovillari su richiesta della Procura della Repubblica.
La vittima, in passato, aveva già denunciato l’uomo, il quale, dallo scorso mese di giugno, non poteva avvicinarsi all’ex moglie. Incurante del divieto, in più occasioni ha raggiunto la donna sotto casa e sul posto di lavoro e l’ha minacciata. In una circostanza aveva anche tentato di far scendere con la forza l’ex dalla sua auto. La donna, spaventata.
nell’occasione ha iniziato ad urlare ed ha chiamato i carabinieri, inducendo l’uomo a desistere.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità