Terremoto in Calabria, scossa di magnitudo 4,4: paura a Scalea · Calabria Page CalabriaPage

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Terremoto in Calabria, scossa di magnitudo 4,4: paura a Scalea

SCALEA (COSENZA) – Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 4,4, é stata registrata questa mattina alle 6.31 nel Mare Tirreno, al largo di Scalea. L’epicentro é stato localizzato ad una profondità di 11 chilometri.

Secondo i primi accertamenti, non ci sono stati danni né a Scalea, né nei centri del circondario, ma la scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione, che si è riversata in strada.

Il sisma è stato percepito in tutta la costa tirrenica, nella provincia di Cosenza, fino in Basilicata. Numerose le chiamate ai Vigili del fuoco che, insieme ai carabinieri ed alla Polizia di Stato, hanno avviato un’ampia attività di ricognizione in tutta l’area dell’Alto Tirreno cosentino per accertare se la scossa abbia provocato danni. I primi rilievi in questo senso, secondo quanto si è appreso, hanno dato esito negativo.

“A seguito dell’evento sismico registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in provincia di Cosenza la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile. Dalle verifiche effettuate, l’evento – con epicentro localizzato nel mar Tirreno – risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose”. Lo rende noto un comunicato della Protezione civile.

Altre 3 scosse si sono verificate nella zona: alle 6.38 con magnitudo 2.5, alle 7.20 con magnitudo 2.1 e alle  7:47 con magnitudo 2.2.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità