Sorpresi a coltivare ben 635 piante di droga, due arresti nel reggino | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Sorpresi a coltivare ben 635 piante di droga, due arresti nel reggino

Carabinieri Locri scoprono piantagione marijuanaBOVALINO (RC) – Due cugini Sebastiano e Domenico Manglaviti, di 18 e 19 anni, sono stati arrestati dai carabinieri a Bovalino con l’accusa di coltivazione e produzione di droga.

I due sono stati sorpresi dai militari mentre erano intenti a coltivare la piantagione su un terreno intestato ad un’anziana donna residente a Reggio.

Le 635 piante, alte tra i 90 centimetri e il metro e mezzo, erano servite da un efficiente impianto di irrigazione.

Le piante sono state estirpate e distrutte.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize