Cosenza, protesta ambulanti: un venditore tenta di darsi fuoco ma viene fermato da Padre Fedele | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Cosenza, protesta ambulanti: un venditore tenta di darsi fuoco ma viene fermato da Padre Fedele

padre_fedeleCOSENZA – Protesta dei venditori ambulanti di piazza Amendola, stamani, a Cosenza. L’Amministrazione comunale vorrebbe spostarli in un altro luogo, ma i commercianti non sono d’accordo, perché, a loro giudizio, quella attuale è una zona più utile per poter effettuare il commercio minuto.

La mattinata ha avuto anche momenti di tensione: uno dei venditori ha tentato di appiccarsi il fuoco, dopo essersi cosparso di benzina, ma è stato fermato da padre Fedele Bisceglia, che era accorso a seguito di una telefonata da parte di uno di loro. “E’ stato il mantello di San Francesco a salvarlo – ha detto Padre Fedele – e adesso io non mi muoverò di qui per difendere il loro diritto di poter sopravvivere, visto che non hanno più soldi”. (AGI)

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize