Calabria colpita da nubifragio: quasi sei ore di pioggia intensa · Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Calabria colpita da nubifragio: quasi sei ore di pioggia intensa

E’ durato sei ore il violento nubifragio che si è abbattuto stamane in Calabria. Durante la pioggia sono caduti 145 millimetri di pioggia. I dati sono stati rilevati dall’Arpacal e resi noti dalla Prefettura di Catanzaro.

La quantità di acqua caduta fa comunque ritenere che non si è trattato di un “evento eccezionale”. La pioggia ha però provocato l’esondazione di alcuni fiumi e l’ingrossamento dei torrenti con danni nelle province di Catanzaro, Vibo Valentia e Crotone. I vigili del fuoco delle tre province calabresi ed i volontari della Protezione civile sono intervenuti per far fronte alle centinaia di richieste di intervento giunte da stamane. Ora, dopo aver superato la fase dell’emergenza iniziale, si sta progressivamente tornando alla normalità ed i sindaci dei comuni interessati stanno avviando la conta dei danni.

Sono rientrate le 150 persone evacuate da un villaggio a Sellia Marina dopo che i vigili del fuoco hanno provveduto a far defluire l’acqua. Nella zona preoccupazione era stata creata dall’esondazione del fiume Uria che ha provocato ingenti danni sia alle abitazioni che al sistema dei trasporti. Sempre nella zona di Sellia Marina c’era preoccupazione per un ponte ferroviario che e’ stato messo in sicurezza mentre un secondo ponte, già da tempo inutilizzato, è crollato. Nel quartiere Germaneto di Catanzaro una persona era rimasta bloccata a bordo della sua automobile che è stata colpita da fango e detriti. La persona è stata poi soccorsa dai vigili del fuoco. Numerose squadre di intervento stanno provvedendo anche a contattare persone disabili per trovare loro una sistemazione adeguata. Presso la Prefettura di Catanzaro è stata istituita da stamane una unità di crisi che sta provvedendo a coordinare tutte le attività di soccorso e di intervento. La situazione che desta maggiore preoccupazione è quella di Sellia Marina, dove si sta concentrando la maggior parte dei soccorsi.

Allagata chiesa in quartiere Catanzaro – La chiesa della Madonna delle Grazie nel quartiere Cava a Catanzaro è completamente allagata e tutti gli oggetti sacri e gli arredi sono stati danneggiati dall’acqua. I residenti del quartiere lamentano il fatto che da tre anni la zona è costretta a subire danni dal maltempo. Stamane il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha effettuato numerosi sopralluoghi nelle zone maggiormente colpite dal nubifragio. I quartieri che hanno subito più danni sono quelli a sud della città, che sono stati invasi da fango e detriti. Molte strade sono allagate ed in alcuni quartieri si sono verificate delle frane.

Nel crotonese allagamenti e scuole chiuse – Sono centinaia di casi di allagamento, a causa del maltempo, nei comuni del crotonese, in particolare quelli della fascia ionica. Nei comuni di Cotronei, Cirò Marina, Petilia Policastro e Mesoraca i sindaci hanno disposto la chiusura delle scuole. In provincia di Crotone i vigili del fuoco stanno fronteggiando oltre cento richieste di intervento da parte di persone che hanno subito danni alle abitazioni. Problemi si stanno verificando anche al traffico. In particolare, alcuni tratti della statale 106 sono stati invasi da fango e detriti. Per fronteggiare i problemi sono a lavoro molte squadre dell’Anas. Anche la città di Crotone è stata colpita dal nubifragio, ma al momento non vengono segnalati particolari disagi. Il fiume Neto è esondato nei pressi del comune di Rocca di Neto ed ha invaso la statale 106. L’esondazione ha provocato il completo allagamento della strada statale la cui carreggiata è scomparsa inghiottita dall’acqua. Sul posto stanno giungendo i vigili del fuoco ed i volontari della protezione civile regionale. Anche nella zona di Strongoli, sempre nel crotonese, c’è stata l’esondazione di torrenti. A Cirò Marina l’acqua ha raggiunto l’altezza di un metro e ci sono abitazioni allagate fino al primo piano.

(foto: ilquotidianodicalabriaweb)

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize