Reggio, zona tamponi in stazione. Una cinquantina di arrivi con Frecciabianca proveniente da Roma | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Reggio, zona tamponi in stazione. Una cinquantina di arrivi con Frecciabianca proveniente da Roma

REGGIO CALABRIA – Autocertificazione con l’impegno a sottoporsi a quarantena volontaria e tampone. Sono stati accolti così, al loro arrivo alla stazione di Reggio Calabria centrale, i passeggeri del Frecciabianca provenienti da Roma Termini.

Una cinquantina i passeggeri che appena scesi sono stati instradati lungo un percorso guidato, vigilato da poliziotti, volontari dell’Associazione nazionale Carabinieri e personale dell’Asp. Tutti in fila, distanziati l’uno dall’altro, sono identificati e accompagnati dai volontari fino ad un area recintata allestita dopo la biglietteria per essere sottoposti a tampone.
Michela, proveniente da Terni, è in cassa integrazione dopo la chiusura dell’azienda nella quale lavorava. “Ho scelto di tornare – dice – perché cominciavo ad avere anche problemi di tipo economico, considerando che a tutt’oggi non ho ricevuto ancora l’indennità”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize