Passeggiate a Crotone, attività chiuse. Incertezza tra gestori lidi su eventuale riapertura | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Passeggiate a Crotone, attività chiuse. Incertezza tra gestori lidi su eventuale riapertura

CROTONE – Il traffico sembra quello dei giorni ante virus. La gente sul corso e sul lungomare si gode il sole. In giro genitori con bambini, pensionati che fanno la spesa, qualche amico che si ritrova seduto a distanza di sicurezza sui muretti del lungomare. C’è solo voglia di prendere aria per ora, perché non ci sono attività commerciali aperte.
Bar, pasticcerie e ristoranti non hanno approfittato dell’ordinanza della governatrice Santelli sulle riaperture. Per ora solo asporto. Molti preferiscono prendere tempo per organizzarsi. “Si lavora in prospettiva 18 maggio-1 giugno – dice il titolare di un locale sul lungomare che sta sistemando il gazebo – anche perché la gente non ha la liquidità necessaria per venire a fare l’aperitivo”. Al lido Kursal, uno dei più antichi di Crotone, si stanno montando le cabine per l’estate: “Facciamo manutenzione ma non sappiamo quando e se potremo aprire. Non abbiamo preso prenotazioni perché non conosciamo le regole per il distanziamento sociale nei lidi” spiega Simone Battaglia.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize