Cosenza, assessorato al welfare attiva rete solidale di ascolto e supporto psicologico per fronteggiare l'emergenza coronavirus | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Cosenza, assessorato al welfare attiva rete solidale di ascolto e supporto psicologico per fronteggiare l’emergenza coronavirus

COSENZA – L’Assessorato al welfare del Comune di Cosenza, guidato da Alessandra De Rosa, ha attivato, in collaborazione con un gruppo di professionisti e con alcune associazioni che operano in città, una rete solidale di ascolto e supporto psicologico per fronteggiare le situazioni di disagio e di stress cui sono sottoposti tutti i cittadini, in particolare le persone più fragili emotivamente e psicologicamente, in un momento particolare come questo, generato dall’emergenza coronavirus che ha determinato restrizioni e limitazioni alla libertà di movimento e una vera e propria rivoluzione delle abitudini quotidiane.

“Ci siamo posti il problema – sottolinea l’Assessore al welfare e alle politiche sociali di Palazzo dei Bruzi, Alessandra De Rosa – di come poter supportare i nostri concittadini, soprattutto coloro che risentono maggiormente delle situazioni di stress in quanto emotivamente più fragili e abbiamo ricevuto una risposta immediata da alcuni professionisti e associazioni della città che, nonostante i loro quotidiani impegni lavorativi, hanno dato la disponibilità ad offrire la loro professionalità e le loro riconosciute competenze per garantire un servizio di supporto di grande utilità per i cittadini”. Un primo servizio on line di “Ascolto e supporto psicologico per emergenza Covid-19”, per tutta la comunità e per il personale coinvolto nelle attività di volontariato, è quello offerto gratuitamente da un gruppo di professionisti psicologi e psicoterapeuti, coordinato dal Dott. Gaetano Marchese, Responsabile UOSD di Psicologia del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze dell’Azienda Sanitaria di Cosenza. Il servizio, attivo tramite video-chiamata con Whatsapp o con Skype, funzionerà nei seguenti orari e si avvarrà della collaborazione dei seguenti professionisti:
– Mattina : ore 9,00-14,00 – Dott.ssa Angela Terranova tel. 320 2482416
Dott.ssa Fulvia Messina tel. 347 4639945
Dott. Emiliano Nardi tel. 333 5774941
-Pomeriggio: ore15,00 -20,00- Dott. Francesco Cavalcanti tel. 348 1565080
Dott. Mario De Rose tel. 392 3973041
Dott. Gaetano Marchese tel. 340 7982195.
“In un momento di grave disagio in cui si trova il nostro Paese, dove la libertà di ognuno è stata limitata per poter contrastare efficacemente l’infezione da COVID-19 – sottolinea il coordinatore del gruppo di professionisti, dott.Gaetano Marchese – dobbiamo impegnarci per dare senso e continuità al nostro lavoro clinico, al fine di intercettare e ridurre le ansie e le paure, così come l’angoscia, che crescono quando non si conosce la natura del pericolo e non c’è certezza per la cura. Viviamo tutti un tempo di incertezza della vita quotidiana, delle abitudini personali e collettive e ciò ci rende indifesi e fragili emotivamente: inevitabilmente, in questo tempo sospeso e contratto, i “nostri pazienti” essendo una categoria più fragile e vulnerabile, possono presentare una accentuazione dello stress, del vissuto di “vuoto emotivo” con l’angoscia depressiva di essere confinati in una radicale solitudine”.

Nella rete solidale anche Mammachemamme e Oncomed

Fanno parte della rete solidale di ascolto e supporto psicologico attivata dall’Assessorato al welfare anche le associazioni “Mammachemamme” di cui è Presidente la psicologa e psicoterapeuta Cecilia Gioia e “Oncomed” di cui è Presidente la giornalista Francesca Caruso. L’Associazione di Volontariato “Mammachemamme”, da otto anni attiva sul territorio della provincia di Cosenza, continuerà ad essere presente per tutte le famiglie che ne avranno bisogno attraverso le sue pagine Facebook, per il sostegno alla genitorialità, mettendo a disposizione tutorial ed idee per trascorrere queste giornate particolari in casa con i bimbi e le bimbe. L’Associazione è, inoltre, disponibile per un supporto telefonico ai numeri 3396658959 e 3409487685. Per ogni altra informazione si può consultare il sito ufficiale www.mammachemamme.it .

Inoltre, il progetto finanziato dalla Regione Calabria “Accompagna-Menti: percorsi espressivi nel post-partum” promosso da PartecipaAzione Onlus e Mammachemamme e che ha l’obiettivo di promuovere e sostenere la salute e il benessere psicofisico delle mamme a partire dal primo mese fino al primo anno di vita del bambino,sta continuando a fornire supporto telefonico, videochiamate e interventi di psicoeducazione attraverso la pagina facebook “Accompagnamenti”. L’Associazione “Oncomed” ha attivato già da qualche giorno uno sportello di ascolto telefonico, “Parlane con me”, per il sostegno psicologico e per combattere lo stress da isolamento e da paura del contagio. Per info e prenotazioni il numero telefonico è 3770901108. La dottoressa Iuvaro e la dott.ssa Colistra si occuperanno delle pazienti oncologiche e delle loro famiglie, la dottoressa Quartucci di tutte le persone in difficoltà, la dottoressa Granato è, invece, a disposizione dei più giovani.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize