Coronavirus, Siclari (FI): "Il picco al sud dal 26 marzo a metà aprile. Rispettiamo le regole" | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Coronavirus, Siclari (FI): “Il picco al sud dal 26 marzo a metà aprile. Rispettiamo le regole”

“Il picco del contagio al SUD potrebbe essere tra il 26 marzo ed il 15 aprile, dopo di che la curva epidemica potrebbe finalmente iniziare a scendere. La decrescita del contagio potrà essere possibile soltanto se stiamo a casa ed osserviamo scrupolosamente le restrizioni imposte dal Governo. In caso contrario continueremo a registrare i dati disastrosi che ci vedono come primo paese al mondo per decessi addirittura sopra la Cina e con tutti gli altri dati non confrontabili con nessun altra nazione”.
Il senatore forzista e capo gruppo in commissione igiene e sanità Marco SICLARI analizza un dato diverso da quello divulgato fino ad oggi.
“Affinché vada tutto bene, bisogna tutelare la nostra salute per tutelare quella dei nostri cari, dei più deboli e di tutti gli altri. È necessario, rispettare le regole per confortare e sostenere chi lavora per garantire la nostra assistenza sanitaria, l’ordine pubblico, i servizi e i prodotti di prima necessità”, ha concluso il senatore azzurro.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize