Coronavirus, primo morto in Calabria. Si tratta di un 65enne del reggino | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Coronavirus, primo morto in Calabria. Si tratta di un 65enne del reggino

Un 65enne di Montebello Jonico è deceduto all’ospedale di Melito. È stato trasportato dai parenti in condizioni critiche perché affetto da un grave edema polmonare. È stata tentata una rianimazione ma non c’è stato nulla da fare. Il tampone ha dato esito positivo al coronavirus sul paziente deceduto.

Poiché il paziente presentava delle “morbidità” (sintomatologia caratteristica del coronavirus) è stato sottoposto a test da Covid-19. Le cause del decesso quindi non dovrebbero essere direttamente legate al virus.

In ogni caso l’ufficio igiene dell’Asp di Reggio Calabria ha deciso di sottoporre a tampone i 5 sanitari che hanno avuto contatti col paziente e anche i parenti dello stesso. Sono state attivate tutte le procedure di emergenza per sanificare i locali. (Gazzettadelsud)

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize