Progetto Waterfront Lamezia e Porto Turistico: Sottoscritto Accordo Quadro di collaborazione per sviluppo Innovazione Tecnologica ed Innovation Lab | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Progetto Waterfront Lamezia e Porto Turistico: Sottoscritto Accordo Quadro di collaborazione per sviluppo Innovazione Tecnologica ed Innovation Lab

Dipartimento di Fisica e Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria, Lameziaeuropa Spa, Coipa Capital, Distretto Tecnologico Calabria Materiali Avanzati per le Energie Rinnovabili MATELIOS, EuroPro “Istituto Europeo per gli Studi del Mediterraneo” e KVB Erasmo, nel corso di un incontro svoltosi a Lamezia Terme alla presenza del Sindaco Paolo Mascaro, hanno sottoscritto un Accordo Quadro di Collaborazione per operare insieme, con le proprie competenze di alta formazione, ricerca scientifica e trasferimento tecnologico, al fine di favorire l’attuazione del Progetto Waterfront e Porto Turistico nell’area ZES ex Sir di Lamezia Terme, di sostenerne le attività innovative e per la condivisione e la realizzazione di best practices nel campo dell’avvio, dell’accelerazione e dell’incubazione di imprese startup innovative e dei servizi correlati.

In tale ottica nel corso dei lavori è stato illustrato un primo progetto operativo finalizzato alla realizzazione di un Innovation Lab nell’area industriale di Lamezia Terme all’interno degli spazi del Centro Servizi Polifunzionale per le Imprese, in fase di completamento da parte del Comune di Lamezia Terme e Lameziaeuropa, struttura che pertanto potrà diventare il primo HUB operativo dell’Incubatore ed Acceleratore per Start Up ed Imprese e per le attività che si vuole realizzare nell’ambito dell’ Accordo di Collaborazione.

Nel corso dei lavori su proposta di Franco Rossi, che nei giorni scorsi alla BIT di Milano ha evidenziato la valenza per il territorio regionale del progetto Waterfront Lamezia nell’ambito di uno specifico convegno promosso da Waterfront Lab, è stato espresso pieno sostegno e massima collaborazione, da parte del Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro, dal presidente della Lameziaeuropa spa Leopoldo Chieffallo e da tutti i partecipanti all’incontro, alla candidatura di Tropea quale Capitale Italiana della Cultura 2021, strumento di fondamentale importanza per la Calabria e per il suo sistema turistico, economico e culturale.

L’Accordo, che nei prossimi giorni sarà sottoscritto anche dai Dipartimenti di Ingegneria dell’Ambiente e di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale dell’Università della Calabria e dalla società EcoTec, fa riferimento al Protocollo d’Intesa, promosso dalla Regione Calabria e sottoscritto il 13 settembre 2019, per lo sviluppo integrato dell’area industriale ex Sir di Lamezia Terme, oggi area produttiva Papa Benedetto XVI promosso e coordinato dalla Regione Calabria Assessorato Pianificazione Territoriale ed Urbanistica tra Regione Calabria, Comune di Lamezia Terme, Provincia di Catanzaro, Corap, Anas S.p.A. Coordinamento territoriale Calabria, Fondazione Mediterranea Terina Onlus e Lameziaeuropa S.p.A, finalizzato alla realizzazione del “Progetto Waterfront Lamezia e Porto Turistico” promosso dalla società Lameziaeuropa S.p.A ed ai connessi Interventi Infrastrutturali di contesto alla ZES Calabria ed al Progetto Waterfront Lamezia e Porto Turistico.

Nell’ambito del suindicato Protocollo d’Intesa Lameziaeuropa Spa, ai fini della migliore e più efficace implementazione del progetto sul territorio in termini di ricadute economiche, sociali ed occupazionali, si è impegnata a promuovere, d’intesa con Coipa International, la stipula di Accordi e Partnership con Università Calabresi, Distretti di Ricerca, Enti Pubblici e Privati, Forze Sociali e Associazioni Imprenditoriali e di Categoria, Imprese interessate ad investire nell’Area con iniziative produttive coerenti con il progetto complessivo da realizzare soprattutto nel campo della innovazione tecnologica. Accanto allo sviluppo turistico è previsto anche uno sviluppo produttivo dell’area di Lamezia Terme legato all’insediamento di nuovi investimenti strettamente connessi con la realizzazione del porto e del comparto turistico in settori economici quali la cantieristica ed il rimessaggio nautico, la bioedilizia, la domotica, le energie rinnovabili, la bio-agricoltura. Inoltre potrà essere sviluppata, vista la complessità e varietà dei settori coinvolti, la realizzazione di un Villaggio Sperimentale fortemente legato alla Innovazione Tecnologica ed alla Ricerca, al mondo delle Università Calabresi e delle Start Up.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize