Cosenza, la città di Telesio raccontata dal cantastorie. Domenica 16 febbraio si riparte con i "5 Sensi di Marcia" | Calabria Page CalabriaPage

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Cosenza, la città di Telesio raccontata dal cantastorie. Domenica 16 febbraio si riparte con i “5 Sensi di Marcia”

COSENZA – Al via una nuova annualità del fortunato progetto di trekking urbano “5 sensi di marcia”, organizzato dall’Assessorato al turismo e marketing territoriale di Palazzo dei Bruzi.
“Riprendiamo i nostri itinerari – afferma l’assessore Rosaria Succurro – che tanto stanno affascinando sia i visitatori e i turisti di passaggio nella nostra città quanto i cosentini che scoprono angoli sempre nuovi della nostra città e si lasciano catturare dal fascino del racconto oltre che dalla suggestione dei luoghi. Anche per questa edizione – conclude – auspico la partecipazione ed il gradimento registrati fino ad oggi”.
La prima passeggiata urbana dell’anno si terrà domenica 16 febbraio 2020, in orario mattutino, alla scoperta della “Città di Telesio con il cantastorie”, ovvero una visita guidata teatralizzata, in collaborazione con il Parco Tommaso Campanella.
Il percorso di trekking, che si snoderà lungo il cuore del centro storico, uno dei più estesi d’Italia, per poi arrivare in centro città, sarà teatralizzato dal cantastorie William Gatto. Il raduno è fissato per le ore 10.15 in Piazza XV marzo. Si percorrerà Corso Telesio fino ad arrivare a Piazza Piccola, detta anche Piazza dei Pesci perché un tempo quest’area ospitava il mercato ittico della città. Da lì si proseguirà verso il Ponte San Francesco (Ponte dei Pignatari) sul fiume Crati, uno dei tanti ponti antichi della città dei Bruzi. La passeggiata continuerà su Corso Plebiscito dal quale è possibile ammirare un bellissimo panorama del centro storico e della confluenza dei fiumi Crati e Busento, per poi raggiungere il Ponte San Francesco da Paola (Ponte di Calatrava). Lungo il percorso si potrà ammirare il Planetario comunale, il più tecnologico d’Italia, intitolato all’astronomo cosentino Giovan Battista Amico. Il trekking si concluderà presso il Mercato Urbano coperto di Campagna Amica in piazza Matteotti dove sarà possibile degustare prodotti a chilometro zero. La partecipazione è gratuita.
Info:
parcotommasocampanella@gmail.com www.cosenzaturismo.com.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità