Incontro di territori tra Alto Adige e Calabria grazie alla collaborazione tra le Camere di commercio di Cosenza e di Bolzano | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Incontro di territori tra Alto Adige e Calabria grazie alla collaborazione tra le Camere di commercio di Cosenza e di Bolzano

Si è conclusa ieri al Museo Mercantile e alla Camera di commercio di Bolzano, con una tavola rotonda di approfondimento sull’economia altoatesina, la visita istituzionale della Camera di commercio di Cosenza in Alto Adige.

L’evento è stato organizzato in seguito a un accordo firmato a maggio 2019 tra la Camera di commercio di Bolzano e la Camera di commercio di Cosenza, che prevede la promozione reciproca dei prodotti locali di qualità.

Così come in Alto Adige, anche in Calabria vengono prodotti numerosi prodotti tipici e di alta qualità per la regione. In particolare, nel settore alimentare vi sono prodotti come lo speck altoatesino o i salumi calabresi fortemente legati alla notorietà del territorio.

L’obiettivo delle due Camere è quello di rafforzare l’inserimento dei prodotti altoatesini sul mercato calabrese e di renderli più conosciuti, mentre i prodotti calabresi in futuro verranno promossi maggiormente sul mercato altoatesino, così che entrambe le regioni possano beneficiarne reciprocamente.

Nell’ambito di tale accordo, si è svolto, la sera prima, uno show cooking davvero particolare al Gustelier di Bolzano in cui i presenti hanno potuto degustare i prodotti di qualità provenienti da Calabria e Alto Adige. I piatti calabresi sono stati cucinati dal cuoco calabrese Roberto Spizzirri. I piatti altoatesini sono stati preparati dal cuoco altoatesino Luis Agostini e i vini abbinati sono stati presentati da Michael Bradlwarter, Presidente della Cantina Bolzano.

“La Calabria è terra d’origine di prodotti di alta qualità, come ad esempio i salumi calabresi, che non sono ancora molto conosciuti in Alto Adige. Allo stesso modo anche molti prodotti altoatesini non godono di grande notorietà in Calabria. È proprio quello che vogliamo cambiare in futuro, grazie anche a diverse manifestazioni che verranno organizzate sia in Calabria che in Alto Adige”, dichiara il Presidente della Camera di commercio Michl Ebner.

“L’accordo prevede due fasi, di cui la prima si è appena conclusa a Bolzano. Nella seconda fase imprese, associazioni e altri rappresentanti istituzionali altoatesini verranno accolti a Cosenza, dove potranno presentare i loro prodotti”, informa il Presidente della Camera di commercio di Cosenza Klaus Algieri.

Nei giorni precedenti la delegazione proveniente dalla Calabria ha incontrato i protagonisti del progetto Rete Imprese, contratto di rete tra commercianti su area pubblica dell’Alto Adige. In seguito, il gruppo ha fatto visita al NOI Techpark per uno scambio di idee con le varie imprese locali.

Nella foto da sinistra a destra: Luca Filippi, Vicesegretario generale della Camera di commercio di Bolzano, Alfred Aberer, Segretario generale della Camera di commercio di Bolzano, Klaus Algieri, Presidente della Camera di commercio di Cosenza, Michl Ebner, Presidente della Camera di commercio di Bolzano, Francesco Cosentini, Vicepresidente della Camera di commercio di Cosenza e Giuseppe Politano, Componente della Giunta Camerale della Camera di commercio di Cosenza.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize