Cosenza, illustrato in Commissione consiliare sport il progetto "Sport di tutti" | Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Cosenza, illustrato in Commissione consiliare sport il progetto “Sport di tutti”

COSENZA – Sviluppare concretamente il principio del diritto allo sport per tutti, supportando sia le famiglie che, a causa delle difficili condizioni economiche e sociali, non possono sostenere i costi dell’attività sportiva extrascolastica, sia le associazioni e società sportive che già svolgono attività di carattere sociale sul territorio. E’ questo l’obiettivo del Progetto “Sport di tutti” illustrato nel corso di una seduta della Commissione consiliare sport di Palazzo dei Bruzi, presieduta dal consigliere comunale Gaetano Cairo. Il Progetto “Sport di tutti”, promosso da “Sport e salute SPA” e realizzato in collaborazione con le Federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le discipline sportive associate, prevede lo svolgimento di attività sportiva pomeridiana, offerta gratuitamente a bambini e ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni, appartenenti a famiglie che versano in difficili condizioni economiche e sociali, attraverso l’intervento delle Associazioni e Società sportive dilettantistiche presenti sul territorio. Nel corso della seduta della Commissione sport sono stati illustrati i contenuti e gli obiettivi del progetto che è volto non solo a garantire l’attività motoria e sportiva extrascolastica, a titolo gratuito, di bambini e ragazzi le cui famiglie versano in situazioni di disagio economico, ma che rappresenta esso stesso un incoraggiamento per gli stessi bambini e ragazzi a svolgere attività fisica, facilitandone il processo di crescita e aiutandoli ad acquisire consapevolezza delle proprie potenzialità e della personalità individuale. Il Progetto “Sport per tutti” – è stato, inoltre, evidenziato in Commissione sport – è uno strumento importante per promuovere uno stile di vita attivo per combattere anche l’obesità infantile. Le famiglie in possesso dei requisiti di cui all’avviso pubblico che scade domani, giovedì 16 gennaio, alle ore 16,00 (per le iscrizioni dei bambini e dei ragazzi c’è tempo, invece, fino al 31 gennaio) potranno scegliere l’Associazione o la società sportiva, tra quelle partecipanti al progetto, presso cui far svolgere l’attività motoria e sportiva ai propri figli.
La domanda di partecipazione dovrà essere compilata on-line, utilizzando il format disponibile nell’area dedicata https://area.sportditutti.it/ oppure deve essere compilata e presentata presso le associazioni o società sportive prescelte o presso le strutture territoriali di Sport e salute di competenza. Per informazioni più dettagliate sull’avviso pubblico, sulla tipologia delle attività offerte, sui requisiti dei bambini/ragazzi e sulle modalità di iscrizione consultare il sito www.sportditutti.it .“Abbiamo ritenuto giusto – ha sottolineato il Presidente della Commissione sport di Palazzo dei Bruzi Gaetano Cairo portare a conoscenza della cittadinanza di questa significativa opportunità di cui sono destinatarie le famiglie che versano in situazioni di disagio. Il Progetto “Sport di tutti” – ha aggiunto Cairo – è un meritorio modello di intervento che consente concretamente di abbattere le barriere economiche di accesso allo sport, favorendo l’attività fisica e sportiva di bambini e ragazzi che altrimenti non potrebbero permettersela. Lo sport deve essere inclusivo e l’accesso a questa misura permette di andare oltre ogni steccato e discriminazione sociale”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize