Encomio a carabiniere per avere evitato il suicidio di un giovane nel vibonese · Calabria Page CalabriaPage

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Encomio a carabiniere per avere evitato il suicidio di un giovane nel vibonese

VIBO VALENTIA – Il ten. col. dei carabinieri Luca Romano, comandante del reparto operativo del Comando provinciale di Vibo Valentia, ha ricevuto un’onorificenza dal Comune di Mileto per avere evitato, il 6 dicembre scorso, che un giovane si lanciasse dal tetto della propria abitazione a Paravati di Mileto.

L’ufficiale riuscì a mettersi in contatto con il giovane, salì sul tetto e iniziò a parlare con lui attraverso una botola. Alla fine riuscì a convincere il 30enne a desistere. E così, il Comune di Mileto ha deliberato di conferire all’ufficiale un encomio solenne per il coraggio dimostrato. La delibera, firmata dal commissario Sergio Raimondo, e trasmessa anche al prefetto di Vibo Valentia Giuseppe Gualtieri, è stata motivata dal fatto che Romano “in spregio al pericolo, nell’espletamento del proprio servizio” ha agito “con esemplare altruismo e profondo senso del dovere”, rendendosi protagonista “di un tempestivo quanto coraggioso intervento riuscendo a far desistere il cittadino dall’intento suicida”.

Commenta

pubblicità