Sabato 24 anche in Calabria la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare · Calabria Page LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Sabato 24 anche in Calabria la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare

Sabato 24 novembre si terrà in Calabria, come in tutta Italia, la ventiduesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus. In quasi 600 supermercati calabresi, oltre 4500 volontari inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione, che nei mesi successivi verranno distribuiti a 600 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) che aiutano più di 116.000 persone bisognose, di cui quasi il 15% costituito da minori.

Obiettivo nazionale è quello di raccogliere 16 milioni di pasti in un solo giorno. Nel 2017, infatti, si è toccato il numero più alto- dal 2005- di individui in povertà assoluta, oltre 5 milioni in tutta Italia secondo Istat.

Il Banco Alimentare distribuisce alimenti recuperati e donati secondo accreditamenti, tracciamenti e procedure nelle quali le associazioni e gli individui destinatari sono identificati e conosciuti e con i quali è possibile un cammino e un riscontro periodico. La novità della #colletta18 – questo l’hashtag ufficiale per condividere foto e post sui social network – è che sarà possibile aderire anche facendo la spesa online sulle piattaforme di alcune grandi catene di distribuzione. Le donazioni di alimenti ricevute durante la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare andranno a integrare quanto il Banco Alimentare recupera quotidianamente, combattendo lo spreco di cibo. Per sostenere i costi di trasporto e stoccaggio degli alimenti donati il giorno della Colletta Alimentare, dall’ 11 novembre al 3 dicembre sarà attivo l’sms solidale al numero 45582.

La Colletta Alimentare è il gesto con il quale la Fondazione Banco Alimentare aderisce alla Giornata Mondiale dei Poveri 2018, indetta da Papa Francesco. L’evento gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica ed è un gesto reso possibile grazie alla collaborazione dell’Esercito Italiano e delle decine di migliaia di volontari che ogni anno si impegnano in questa buona opera. Il Banco Alimentare sviluppa una importante funzione sociale e insieme educativa: aiuta tante persone in difficoltà e contribuisce a creare una mentalità che – per usare le parole di Papa Francesco – si oppone alla cultura dello scarto e alla indifferenza e diffonde un’idea di società che mette al centro il valore della persona e della solidarietà.

“In un momento che rimane ancora difficile per l’intera Calabria è richiesto l’apporto di tutti per assicurare il necessario a quelle famiglie e persone che rischiano di rimanere isolate ai margini della nostra società” è quanto dichiarato da Franco Falcone, Presidente del Banco Alimentare della Calabria. Invitiamo, perciò, tutti a partecipare alla colletta sabato 24 novembre, donando alimenti per l’infanzia, tonno in scatola, riso, olio, legumi , sughi e pelati, biscotti per aiutare le strutture caritative che accolgono i poveri del nostro territorio.

Commenta

loading...

pubblicità