Cosenza, sabato 24 l’iniziativa “Cinque sensi di marcia”, a spasso per monumenti storici e mostre · Calabria PageCalabria Page

Calabria Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

pubblicità AdSense

Cosenza, sabato 24 l’iniziativa “Cinque sensi di marcia”, a spasso per monumenti storici e mostre

cinque_sensi_di_marcia_2014COSENZA – Riparte anche per il 2015 l’iniziativa dell’Assessorato al Turismo, guidato da Rosaria Succurro, “Cinque sensi di marcia”. Il primo appuntamento del nuovo anno con la fortunata serie di escursioni di trekking urbano alla riscoperta della città storica e dei suoi angoli più suggestivi, soprattutto quelli meno frequentati, è in programma sabato 24 gennaio, alle 15,30, ora fissata per il raduno, stabilito per l’occasione in Piazza XV Marzo.

Da qui prenderà il via il nuovo itinerario che condurrà gli appassionati di “Cinque sensi di marcia” a spasso per i monumenti storici e le mostre allestite in questo periodo in città.

Prima tappa del percorso sarà la Villa Vecchia, con una visita guidata allo storico polmone verde della Cosenza antica. L’itinerario di trekking urbano toccherà, inoltre, Viale Guicciardini, Piazza Luigi Cribari (ex Spirito Santo), Ponte San Lorenzo e salita S.Agostino per giungere poi nella Chiesa di Sant’Agostino dove è prevista un’altra visita guidata cui farà seguito la sosta al vicino Museo dei Brettii e degli Enotri che ospita attualmente la mostra “Mito sepolto – Alarico e la leggenda dei due fiumi”, curata dal critico d’arte Luigi Paolo Finizio. Si tratta di un progetto artistico elaborato dall’Associazione culturale “Vertigo Arte” in collaborazione con l’Amministrazione comunale e che vuole rappresentare un momento di seria riflessione, utile a far crescere nella città di Bernardino Telesio la consapevolezza delle proprie radici storiche.

Dopo aver visitato l’esposizione, il percorso riprenderà alla volta di Piazza Capobianco, via Pezzullo e, attraversando Corso Telesio, approderà al Museo delle Arti e dei Mestieri per una visita alla mostra d’arte contemporanea “Tornare @ Itaca”, giunta alla sua ottava edizione. Anche in questo caso si tratta di una mostra d’arte contemporanea, a cura di Mimma Pasqua e Maria Rosa Pividori, organizzata insieme a “10.2 International research contemporary art” di Milano. Accanto alla possibilità di apprezzare le opere d’arte, anche quella di assistere a momenti di musica e poesia, in una sorta di puzzle il cui senso è il viaggio della vita senza dimenticare le proprie origini.

Subito dopo la visita a “Tornare @ Itaca”, l’itinerario farà ritorno al capolinea di Piazza XV Marzo per una dolce appendice. A bordo del Bus “ScopriCosenza” i fedelissimi di “Cinque sensi di marcia” raggiungeranno l’azienda Bertini, specializzata nei prodotti tipici di qualità, come i cosiddetti fichi “dottati” del cosentino e nella lavorazione del cioccolato, grazie ad un laboratorio artigianale nato in città negli anni cinquanta.

Le prenotazioni per partecipare al percorso di trekking urbano si raccolgono ai punti informativi del Chiostro di San Domenico, in Piazza Tommaso Campanella, o di Piazza XI Settembre, oppure telefonando al numero 328.1754422.

“Il successo ottenuto fin qui da “Cinque sensi di marcia” e le numerose sollecitazioni arrivate dai cittadini – sottolinea in una dichiarazione Rosaria Succurro, Assessore al turismo del Comune di Cosenza Palazzo dei Bruzi – ci hanno spinto a riprendere la fortunata iniziativa anche nel 2015. Evidentemente, formula che vince non si cambia ed anche quest’anno la filosofia che animerà la manifestazione – ha aggiunto la Succurro – sarà quella di puntare decisamente sugli attrattori presenti nella parte antica della nostra città, da quelli più visibili e conosciuti a quelli più nascosti e da riscoprire, non solo per farli conoscere ai cosentini, ma anche e soprattutto per alimentare quei percorsi virtuosi che servano a far arrivare fino a noi flussi turistici da ogni dove”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

Pubblicità AdSense

pubblicità

pubblicità Viralize