Kitesurf, tutto pronto a Gizzeria per i “Ttr World Championship 2018” dal 25 al 29 luglio · Calabria Page LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Kitesurf, tutto pronto a Gizzeria per i “Ttr World Championship 2018” dal 25 al 29 luglio

GIZZERIA LIDO (CATANZARO) – Le onde e il vento di Gizzeria Lido spingono la Calabria al centro del mondo. Mancano ormai poche ore, infatti, per l’atteso start ai Campionati mondiali di Kitesurf, sport che si appresta a far parte delle discipline olimpiche a cominciare dai Giochi juniores di Buenos Aires 2018.

All’Hang Loose Beach – struttura ormai affermatasi sul piano internazionale per l’organizzazione di campionati ai massimi livelli – è tutto pronto per accogliere lo spettacolo di acrobazie e colori di cui daranno sfoggio gli oltre cento atleti provenienti da ogni angolo del globo, dalla Cina all’Argentina, dalle Filippine agli Stati Uniti, senza contare ovviamente i tanti europei presenti.

La settimana che professionisti e appassionati del surf con “l’aquilone” stanno aspettando da un anno è ormai iniziata. Il ricchissimo programma prevede la cerimonia inaugurale, con la presentazione di tutti gli atleti che si sono potuti registrare online o anche fisicamente nella struttura e il discorso della giuria internazionale, fissata per oggi alle ore 18 circa.

A partire da domani, invece, e fino a domenica 29 luglio – quando verrà premiato il campione del mondo – si svolgeranno le gare. A sfidarsi in acqua le “batterie” che di volta in volta verranno individuate dalla giuria. A prendere parte al “Ttr World Championship 2018” saranno uomini e donne, senior e juniores.

Di grande valenza sociale è anche il progetto di Hang Loose Beach “Kite per tutti”, in cui si cimenteranno alcuni atleti diversamente abili che potranno così mostrare come questo sia uno sport davvero praticabile da tutti. Con lo stesso spirito, inoltre, gli organizzatori hanno voluto stringere una partership con “Best Crumbs”, società attiva nel campo dell’attrezzatura e dell’abbigliamento di settore che investe i propri ricavi interamente in solidarietà, creando scuole in ogni parte del mondo con lo scopo di avvicinare allo sport tanti giovani che, altrimenti, avrebbero vissuto per strada.

La macchina organizzativa dell’Hang Loose Beach è già a lavoro per accogliere nel migliore dei modi non solo gli atleti, ma anche le migliaia di visitatori e appassionati di questo sport che sono pronti ad invadere le distese di sabbia di Gizzeria Lido, ormai entrata a far parte degli “spot” (ovvero i luoghi dove praticare Kitesurf) più gettonati del pianeta. Un’occasione per gli amanti di “tavola” e “aquilone” ovviamente, ma una splendida vetrina soprattutto per la Calabria, che in questo modo accresce notevolmente il suo appeal turistico.

Commenta

loading...

pubblicità