Predisposto il piano di zonizzazione acustica comunale: «Strumento di pianificazione a tutela della salute e della qualità della vita» · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Predisposto il piano di zonizzazione acustica comunale: «Strumento di pianificazione a tutela della salute e della qualità della vita»

REGGIO CALABRIA – Con una delibera di Giunta approvata nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale ha predisposto il piano di zonizzazione acustica comunale colmando un gap normativo più che decennale in tema di inquinamento acustico e conseguente tutela dei livelli della salute e dell’ambiente.

Si tratta di un vero e proprio piano regolatore del rumore o meglio dei livelli massimi ammissibili di rumorosità per ambiti o zone territoriali definite. Un sistema di pianificazione che suddivide l’ambito comunale in classi acustiche, da quelle particolarmente protette perché in prossimità di scuole, case di riposo, chiese e parchi, a quelle che delimitano le zone residenziali fino alle aree industriali.

Questo sistema di classificazione porta al contenimento e abbattimento delle emissioni acustiche e incide anche sullo svolgimento di spettacoli e manifestazioni temporanee in luogo pubblico oltre che sulle modalità di insediamento di attività produttive o artigianali.

Soddisfazione è stata espressa da parte dell’Assessore all’Ambiente Giovanni Muraca. «Con questo ulteriore strumento di controllo – ha spiegato Muraca – l’Amministrazione Falcomatà rafforza la sua azione a favore della tutela della salute e dell’ambiente nella nostra città. In questi anni – ha aggiunto Muraca – sono intervenute sensibili variazioni urbanistiche prive di adeguata regolamentazione. Il piano rappresenta uno strumento di pianificazione che si inserisce in una visione complessiva rivolta al miglioramento della qualità della vita oltre che rappresentare un presidio di legalità richiesto dagli stessi cittadini».

La zonizzazione acustica diventerà pertanto il perno attorno al quale far ruotare tutta l’attività di prevenzione e risanamento nei confronti dell’inquinamento acustistico nonchè in generale di qualificazione ambientale delle aree. Con questo strumento l’Amministrazione comunale interviene sui livelli di qualità della vita urbana oltre a dotarsi di uno strumento di pianificazione dello sviluppo urbanistico, commerciale, artigianale e industriale, coordinandolo con gli strumenti urbanistici esistenti.

Il piano redatto dal settore Ambiente del Comune di Reggio Calabria guidato dalla dott.ssa Loredana Pace sarà adesso inviato all’Arpacal e ai Comuni limitrofi per essere esaminato al fine di recepire eventuali osservazioni finalizzate a verificarne la omogeneità. Al termine di tale iter passerà all’esame del Consiglio Comunale per divenire pienamente operativo.

Commenta

loading...

pubblicità