Sit-in degli attivisti pentastellati davanti sede Consiglio regionale: “#MarioDimettiti” · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Sit-in degli attivisti pentastellati davanti sede Consiglio regionale: “#MarioDimettiti”

mov_cinq_stelle[1]Attivisti del Movimento Cinquestelle provenienti da diverse zone della Calabria, stanno dando vita ad un sit-in davanti alla sede del Consiglio regionale per protestare contro l’esecutivo guidato da Mario Oliverio. “#MarioDimettiti” è scritto su uno striscione srotolato dai manifestanti che parlano anche di adesioni da Catanzaro, Lamezia, Amantea. Gli attivisti, imbracciando bandiere del movimento, stanno urlando slogan per chiedere le dimissioni del Governatore per le conseguenze dell’inchiesta della Procura di Reggio Calabria sulla gestione dei fondi dei gruppi consiliari della Regione nel periodo tra il 2010 e il 2012, che ha portato all’arresto e alle successive dimissioni anche di un assessore in carica.

“L’inchiesta Rimborsopoli – afferma Paolo Frascati attivista M5s – si andrà a espandere e bisogna fare un lavoro anche a ritroso nel tempo per ricostruire che fine hanno fatto i soldi dei calabresi. Mister Mario ha fatto scelte politiche in contrasto con la volontà popolare e anche in contrasto con alcuni suoi compagni di partiti. Ha agito con arroganza e senza rispetto. Si è dimostrato incompetente, irresponsabile politicamente e moralmente”.

(ANSA)

Commenta

loading...

pubblicità