Tirocini, la Regione recepisce linee guida: “Non sono rapporti di lavoro” · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Tirocini, la Regione recepisce linee guida: “Non sono rapporti di lavoro”

Il tirocinio consiste in un periodo di orientamento al lavoro e di formazione, che non si configura come un rapporto di lavoro. E’ quanto prevedono le linee guida in materia di tirocini, approvate in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra Stato e Regioni lo scorso mese di gennaio, che sono state recepite nei giorni scorsi dalla giunta regionale.

In particolare, l’esecutivo ha disciplinato, nel rispetto dei livelli essenziali della legislazione nazionale, la materia dei tirocini formativi e di orientamento e dei tirocini di inserimento/reinserimento nonché dei tirocini estivi, secondo quanto previsto dalle linee guida regionali.

“La Regione – ha spiegato l’Assessore regionale al lavoro Nazzareno Salerno – promuove il tirocinio come misura formativa di politica attiva finalizzata a creare un contatto diretto tra un soggetto ospitante e il tirocinante allo scopo di favorirne l’arricchimento del bagaglio di conoscenze, l’acquisizione di competenze professionali e l’inserimento o il reinserimento lavorativo. Si tratta, dunque, di uno strumento dalla specifica rilevanza che può favorire l’introduzione nel mondo del lavoro di soggetti, soprattutto giovani, che vogliono acquisire esperienze spendibili e che rappresentano un momento di crescita lavorativa”.

Commenta

loading...

pubblicità