L’arte del body painting torna a Cosenza. Quarta edizione del “Rabarama Skin Art Festival” · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

L’arte del body painting torna a Cosenza. Quarta edizione del “Rabarama Skin Art Festival”

COSENZA – Cosenza ospita anche quest’anno la selezione regionale, valida per Calabria e Basilicata, del “Rabarama Skin Art Festival”, il concorso di body-painting, alla sua quarta edizione, nato nel 2014 dalla collaborazione tra la scultrice di fama internazionale Rabarama (alias Paola Epifani), Kryolan, brand leader nel settore del make-up professionale, e A.Me. Aura Mediterranea, scuola di formazione d’eccellenza per estetiste e acconciatori. Il Festival è rivolto a tutti gli artisti italiani e stranieri, sia professionisti del settore che esordienti.

Si tratta di un evento unico, di portata internazionale, che spostando i confini dell’arte contemporanea, si propone di diffondere sempre di più la passione per il body painting. In questi anni il livello artistico della manifestazione ha seguito un trend in crescita al pari del numero dei partecipanti. L’edizione del 2017 si caratterizza per un ulteriore incremento del numero di artisti presenti e per una sempre maggiore attenzione all’elemento artistico.

“Di anno in anno questo evento accresce il suo fascino – commenta l’assessore al turismo e grandi eventi Rosaria Succurro – e tantissimi sono i cosentini che lo seguono con curiosità e ammirazione. Formula collaudata non si cambia, così anche quest’anno la nostra isola pedonale si offre come luogo ideale all’incontro tra l’arte del body painting e le statue del MAB, straordinario tratto distintivo della nostra città”.

La competizione, patrocinata dal Comune di Cosenza, si terrà il 25 maggio su corso Mazzini, nell’area del del MAB, dove dieci artisti si sfideranno dal mattino realizzando vere e proprie opere pittoriche dipinte su corpi di modelle e modelli per ribadire il concetto di arte nell’arte. In serata, dalle ore 20, sulla scalinata di Via Arabia, la sfilata e le performance delle opere in gara, condite da musica, intrattenimento e animazione, che si concluderà con la premiazione.

Anche quest’anno sono numerosi i partner dell’evento, sarà presente anche l’Azienda ospedaliera di Cosenza che racconterà il successo dell’iniziativa volontaria finalizzata ad erogare servizi di estetica oncologica nel reparto di oncologia, in collaborazione con A.ME. Rinnova la sua presenza l’UNICEF, rappresentato dalla Presidente del Comitato di Cosenza Paola Bianchi e dai volontari, per sostenere la Campagna “Bambini in Pericolo”.

Gli artisti selezionati parteciperanno all’evento finale che si svolgerà al KiMM di Merano il prossimo 30 settembre.

Commenta

loading...

pubblicità