Catanzaro, l’idea progettuale per valorizzare mural Rotella · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Catanzaro, l’idea progettuale per valorizzare mural Rotella

catanzaro_mural_mimmo_rotella_posteCATANZARO – La riqualificazione del mural realizzato da Mimmo Rotella sulla facciata del Palazzo delle Poste è sicuramente uno degli obiettivi primari che il Comitato per le celebrazioni rotelliane (2016-2018) si è posto.

Si tratta di una delle più importanti opere pubbliche attribuite al grande maestro. E’ una metafora dell’evoluzione dei servizi postali: piccioni viaggiatori con le buste da lettera tra le zampe, il tasto del telegrafo, le onde radio, il disco combinatore dei telefoni avveniristici dell’epoca.

Mimmo Rotella nel 1945, all’età di 27 anni, venne assunto come disegnatore all’ufficio progetti delle Poste. L’opera che oggi si vorrebbe riqualificare fu ultimata dal Maestro nel 1949. Quando venne costruito il nuovo palazzo delle Poste centrali di Catanzaro Rotella fu chiamato a decorarne la facciata esterna con un mural che si è conservato fino ad oggi in buono stato.

L’idea progettuale elaborata, a titolo completamente gratuito, dall’architetto Giulia Brutto, presentata dal sindaco Sergio Abramo e dal presidente della Fondazione Rocco Guglielmo, prevede la sostituzione del parapetto in cemento armato con una vetrata, in modo da valorizzare la visione dell’opera. Un altro intervento riguarda l’eliminazione del pilastro centrale della pensilina, mentre l’accesso sarà garantito da una scalinata artistica.

L’idea progettuale sarà ora consegnata formalmente a Poste Italiane che dovrà eventualmente condividerla con il Comune e la Fondazione.

Commenta

loading...

pubblicità