Presentato il nuovo portale delle biblioteche calabresi · Calabria Page LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Presentato il nuovo portale delle biblioteche calabresi

L’Assessore alla Cultura Mario Caligiuri e il Direttore del Polo Regionale delle Politiche Pubbliche sulla lettura Gilberto Floriani, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Palazzo Alemanni a Catanzaro, hanno illustrato le peculiarità del nuovo portale della Regione dedicato alle biblioteche calabresi: www.bibliotechecalabria.it

Il portale è stato realizzato secondo l’obiettivo politico sin qui perseguito dalla Regione Calabria che corrisponde all’ampliamento della platea dei lettori ed, infatti, è altamente innovativo ed interattivo. Oltre a mettere in rete 140 biblioteche e circa 1.400.000 documenti il portale, interamente realizzato con tecnologie Web 2.0, consente la condivisone di una piattaforma per scaricare gratuitamente su tablet o pc gli e-book, i video, gli audiolibri e i giornali quotidiani.

Il nuovo portale così come la gestione dei servizi del Servizio Bibliotecario Regionale sono garantiti dal Polo regionale per le politiche pubbliche sulla lettura, istituito dalla Giunta Regionale nel 2011 presso la Biblioteca-Centro Culturale di Santa Chiara a Vibo Valentia, ed rappresenta un’infrastruttura che rende disponibili avanzati servizi informatici alle biblioteche della regione, attraverso la formazione e la disponibilità di un software per la catalogazione e la gestione dei servizi d’informazione, acquisto, prestito e consulenza bibliografica.

“Abbiamo messo in rete con questa iniziativa oltre 140 biblioteche e quasi un milione e mezzo di libri – ha dichiarato l’assessore Caligiuri – offrendo una visione di insieme del grande patrimonio librario regionale. Lo abbiamo fatto utilizzando il linguaggio dei giovani, e quindi le nuove tecnologie, consentendo altresì la più ampia fruizione di questo patrimonio che non può e non deve restare sconosciuto ma diventare volano dello sviluppo culturale, civile ed economico della nostra terra. La Calabria non è più la regione italiana dove si legge meno e siamo riusciti a risalire la classifica proprio grazie all’intensa promozione della cultura e dei libri che la Regione ha inteso portare avanti. Il portale ospiterà una sezione interamente dedicata ai quotidiani e ci stiamo accordando con il Corriere della Sera – prosegue l’assessore Caligiuri – per riuscire ad avere online, disponibile per gli utenti registrati, l’edizione quotidiana del giornale alla cifra di 130 euro all’anno. Questa tipologia di accordi vorremmo estenderla anche ai quotidiani locali. Sono inoltre in programmazione una serie di iniziative all’interno delle scuole.

Commenta

loading...

pubblicità