Quattro morti a Rende: padre, madre e due figli. Forse omicidio-suicidio · Calabria Page LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Quattro morti a Rende: padre, madre e due figli. Forse omicidio-suicidio

RENDE (COSENZA) – Quattro cadaveri sono stati trovati in una casa a Rende, in contrada Cutura, via Malta. Si tratterebbe di Salvatore Giordano (titolare insieme al fratello del negozio “Il Musichiere”), sua moglie Francesca Vilardi e i due figli, Giovanni e Cristiana, 25 e 28 anni.

Secondo una prima ipotesi potrebbe trattarsi di un caso di omicidio-suicidio. Sono stati i parenti a dare l’allarme dato che non non rispondevano alle telefonate. E’ probabile, secondo indiscrezioni, che il fatto sia avvenuto nella notte. E’ stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per poter entrare in casa, e sono stati loro a fare la tragica scoperta. Sempre secondo indiscrezioni, pare sia stato l’uomo ad uccidere la moglie e i due figli, per poi togliersi la vita.

Sul posto i carabinieri della sezione scientifica del Comando provinciale di Cosenza, il procuratore di Cosenza Mario Spagnuolo ed il comandante provinciale dei carabinieri Piero Sutera.

Nell’appartamento i carabinieri hanno trovato una pistola che sarebbe l’arma usata per compiere la strage.

 

Commenta

loading...

pubblicità