Sequestrata area privata adibita illecitamente alla gestione di rifiuti. Accertato scarico reflui industriali non depurati · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Sequestrata area privata adibita illecitamente alla gestione di rifiuti. Accertato scarico reflui industriali non depurati

SCALEA (COSENZA) – Un’area di proprietà privata, adibita illecitamente, a centro di gestione dei rifiuti è stata sequestrata a Scalea dai carabinieri della locale Compagnia che hanno operato in collaborazione con i colleghi del Nucleo operativo ecologico di Catanzaro.

Nell’area, ubicata in località Piano del Lacco, i militari hanno riscontrato alcune violazioni alla normativa vigente in materia di tutela ambientale. In particolare è stato accertato, infatti, che l’area posta sotto sequestro era priva dei requisiti minimi di legge in materia di impermeabilizzazione previsti per prevenire danni all’ambiente.

L’attività dei carabinieri ha permesso, inoltre, di accertare anche uno scarico di reflui industriali non depurati nell’ambiente circostante. In corso ulteriori accertamenti allo scopo di identificare i responsabili e quantificare il danno ambientale provocato.

Commenta

loading...

pubblicità