Baciamano, Boschi con arresto ha vinto lo Stato · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Baciamano, Boschi con arresto ha vinto lo Stato

Print Friendly

ROMA – “Sono stata a San Luca un mese fa. Insieme a magistrati, società civile, Nazionale Cantanti e mondo dello sport abbiamo consegnato agli abitanti di quella terra, straordinaria e durissima, un campo da calcio.

Ci abbiamo giocato. Qualche giorno fa don Luigi Ciotti era a San Luca su quel campo insieme agli amici di Libera e dell’Associazione Nazionale Calciatori.

Ieri San Luca è tornata al centro della scena politica perché uno dei boss piu’ pericolosi, Giuseppe Giorgi detto U Capru, è stato finalmente arrestato dopo 23 anni di latitanza.

I TG hanno trasmesso una scena allucinante: qualche abitante della zona che bacia le mani al Boss arrestato. Triste, certo. Ma non prendiamoci in giro: ieri ha vinto lo Stato, abbiamo vinto tutti noi.

All’immagine di qualche abitante che si inchina al Boss preferisco quella dei ragazzi dell’Arma dei Carabinieri che si abbracciano perché sanno il valore dell’impresa che hanno compiuto. Preferisco le parole degli inquirenti. E scommetto sulla voglia di riscatto di una intera comunita’.

Perché anche a San Luca alla fine lo Stato vince. I latitanti vengono catturati. I ragazzi di San Luca hanno un campo sportivo nuovo da custodire. Ma hanno soprattutto una partita da giocare. Noi, lo Stato, siamo e saremo con loro dalla parte della legalita’, dalla parte di chi lotta ogni giorno contro la ‘ndrangheta”.

Lo scrive su Fb la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi.

loading...

pubblicità