‘Ndrangheta: sequestro e confisca di beni per 1,5 milioni di euro · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

‘Ndrangheta: sequestro e confisca di beni per 1,5 milioni di euro

Print Friendly, PDF & Email

REGGIO CALABRIA – La Polizia di Stato di Reggio Calabria ha eseguito due provvedimenti emessi dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale.

Uno riguarda la confisca di beni, per un valore di un milione e mezzo di euro, nei confronti di Carlo Antonio Longo, di 53 anni, in atto detenuto, esponente della cosca Bellocco della ‘ndrangheta.

A Longo, in particolare, é stata confiscata una villa, con annesso terreno, ubicata a Monzambano, in provincia di Mantova, e risultata, secondo quanto é emerso dalle indagini, nella sua disponibilità.

Longo, tra l’altro, é stato arrestato nel maggio del 2012 dalla Squadra mobile di Reggio Calabria nell’ambito dell’operazione “Tramonto”.

Il provvedimento di sequestro, per un totale di 200 mila euro, riguarda beni riconducibili a Girolamo Cutrì, di 61 anni, anch’egli al momento detenuto, esponente della cosca Crea.

I beni sequestrati consistono in due appezzamenti di terreno.

loading...

pubblicità