Trovato in casa con 30 gr di marijuana, arrestato uomo di 34 anni · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Trovato in casa con 30 gr di marijuana, arrestato uomo di 34 anni

Print Friendly

 

TAVERNA (CATANZARO) – Nella giornata di ieri i Carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un uomo residente a Taverna, trovato in possesso di quasi 30 grammi di droga.

Erano appena passate le 9:00 quando i Carabinieri del Comando Stazione di Taverna, guidati dal Maresciallo Giancarlo Coluccia, sulla base di informazioni acquisite nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, circa una presunta attività di spaccio nel predetto comune silano, con un espediente, convocavano presso i loro uffici FRUSTACI Antonio cl.83, residente a Taverna, sospettando che lo stesso potesse detenere stupefacente presso la propria abitazione. Giunto presso il Comando Stazione e avvertito dell’imminente perquisizione domiciliare a suo carico, l’uomo si rendeva subito conto che per lui non c’era via di scampo. I Carabinieri, infatti, non lasciandogli la possibilità di avvertire complici che potessero in qualche modo far sparire la droga, lo accompagnavano presso la sua abitazione e iniziavano a perquisirla. Quasi immediatamente l’uomo consegnava spontaneamente un involucro in cellophane contenente sostanza di tipo “marijuana”, riferendo che non era in possesso di altro ma gli uomini in divisa, insospettiti dall’atteggiamento alquanto agitato dell’uomo, proseguivano nella perquisizione estendendola a tutta la casa. La ricerca approfondita dava esito positivo poiché i militari rinvenivano altra marijuana all’interno dello sgabuzzino. In tutto venivano rinvenuti circa 30 grammi di marijuana suddivisi in 8 involucri ben confezionati con carta in alluminio.

Accompagnato presso la sede del Comando Stazione Carabinieri di Taverna, l’uomo, già gravato da altri precedenti specifici, veniva dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e successivamente posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida in esito alla quale, tenutasi nella mattinata odierna, oltre a convalidare l’arresto, il giudice disponeva a carico del Frustaci la misura cautelare dell’obbligo di presentazione presso il predetto comando stazione dalle 17 alle 18 per tre volte alla settimana.

 

loading...

pubblicità