Contrabbando di prodotti petroliferi. Sequestrate dai Finanzieri di Crotone 26 tonnellate di olio combustibile · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Contrabbando di prodotti petroliferi. Sequestrate dai Finanzieri di Crotone 26 tonnellate di olio combustibile

Print Friendly, PDF & Email

imageCROTONE – Nell’ambito dell’intensificata attività di prevenzione e controllo economico del territorio, in data 14.9.2016 una pattuglia della Compagnia di Crotone ha sottoposto a sequestro 26.068 litri di prodotto combustibile verosimilmente destinato all’autotrazione, in evasione di imposta.

Trattasi di prodotto proveniente da un Paese membro dell’Unione Europea, sprovvisto del documento di trasporto previsto per i prodotti petroliferi, cosiddetto DAS, attestante l’avvenuto pagamento della accisa. L’ingente quantitativo individuato e sequestrato ha determinato la denuncia all’A.G. dei due autotrasportatori di nazionalità polacca per il reato di contrabbando aggravato. In particolare, pattuglie in servizio notturno procedevano a controllare un mezzo pesante, la cui presenza in orario e contesto territoriale hanno fatto insorgere sospetti circa la regolarità del carico trasportato. I Finanzieri crotonesi hanno verificato che a bordo dello stesso vi erano 26 “cubi” in vetroresina contenenti ognuno circa mille litri di prodotto petrolifero. Verificata la documentazione di scorta al carico, lettera di vettura CMR, hanno riscontrato delle incongruenze, in conseguenza delle quali hanno proceduto al sequestro del prodotto, previa campionatura per le successive analisi chimiche e del mezzo in violazione dell’art. 40 del D. Lgs. 504/95 cosiddetto Testo Unico delle Accise, per sottrazione all’accertamento della prevista imposta di consumo.

loading...

pubblicità