In Questura sospettato spari ex-consigliere di Cosenza. Rintracciato dalla Squadra mobile, il movente non legato alla politica · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

In Questura sospettato spari ex-consigliere di Cosenza. Rintracciato dalla Squadra mobile, il movente non legato alla politica

Print Friendly, PDF & Email

Questura CosenzaCOSENZA – É stato rintracciato e si trova attualmente negli uffici della Squadra mobile per accertamenti l’uomo sospettato di essere la persona che stamattina a Cosenza ha sparato alcuni colpi di pistola, andati tutti a vuoto, contro l’ex consigliere comunale Roberto Sacco.

L’uomo, del quale non sono state rese note le generalità, sta rispondendo alle contestazioni che gli vengono mosse, ma al momento non é stato adottato nei suoi confronti alcun provvedimento in attesa dello sviluppo delle indagini. Sacco, nel momento dell’agguato, si trovava in auto insieme al figlio, rimasto anche lui illeso.

Secondo quanto é emerso dai primi accertamenti, l’episodio sarebbe da collegare a questioni personali e non politiche.

Sacco si era candidato al Consiglio comunale di Cosenza nelle recenti elezioni amministrative con una lista collegata al candidato sindaco Enzo Paolini, ma non era stato eletto.

loading...

pubblicità