Sequestrati 6000 metri di “palangari” e trovato esemplare di pescespada ancora vivo e liberato in mare · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Sequestrati 6000 metri di “palangari” e trovato esemplare di pescespada ancora vivo e liberato in mare

Print Friendly, PDF & Email

guardia-costiera_subREGGIO CALABRIA – Cinque attrezzi da pesca denominati palangari per un totale di circa seimila metri, posizionati in mare senza alcun segnale e quindi potenzialmente pericolosi per la navigazione, sono stati sequestrati dalla Guardia costiera di Reggio Calabria nel corso di controlli in varie località della costa ionica reggina.

Insieme agli attrezzi è stato trovato anche un esemplare di pescespada di circa 30 chilogrammi ancora vivo che è stato poi liberato in mare. A Capo Spartivento, le vedette della Guardia costiera hanno poi intercettato un motopeschereccio che portava a bordo una rete derivante illegale di circa 1.500 metri, immediatamente sequestrata.

loading...

pubblicità