Scoperto un pranoterapeuta evasore fiscale totale, compensi occultati al fisco per oltre 700.000 euro · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Scoperto un pranoterapeuta evasore fiscale totale, compensi occultati al fisco per oltre 700.000 euro

Print Friendly, PDF & Email

gdf_lamezia2[1]LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Prosegue l’azione di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Lamezia Terme, finalizzata, fra l’altro, alla repressione degli illeciti in materia fiscale.

Nei giorni scorsi, l’attenzione delle fiamme gialle si è concentrata, questa volta, su un soggetto operante nel settore della pranoterapia, titolare pure di una società attiva nell’ambito dei mass media.

Più in dettaglio, i finanzieri del gruppo della Guardia di Finanza di Lamezia Terme hanno dapprima concentrato l’attenzione su una società che, seppur operante sul territorio regionale, a far data dall’anno 2009, non ha mai provveduto a presentare alcuna dichiarazione fiscale, così evadendo completamente le imposte dovute e risultando pertanto “evasore totale”.

L’attività ispettiva fiscale, esperita anche mediante lo sviluppo delle indagini finanziarie, ha permesso di constatare ricavi occultati al fisco per quasi un milione di euro.

Inoltre, a seguito della predetta attività, i finanzieri hanno meglio focalizzato l’attenzione sul titolare della società in parola, il quale, nel periodo dal 2010 al 2016, ha contestualmente esercitato l’attività di pranoterapeuta, senza adempiere, anche in tal caso, a nessuno dei previsti obblighi fiscali e di versamento delle imposte dovute.

La verifica fiscale eseguita anche nei confronti del professionista ha consentito di constatare compensi occultati al fisco per oltre 700.000,00 euro complessivi ed un’iva evasa per circa 150.000,00 euro.

Di conseguenza, le responsabilità di carattere penale-tributario emerse in capo all’amministratore della società, nonchè titolare dell’attività professionale, sono state oggetto di apposita segnalazione alla competente Procura della Repubblica di Lamezia Terme.

L’attività di servizio posta in essere si inquadra in una più ampia azione di contrasto all’evasione fiscale che rappresenta uno dei principali obiettivi delle fiamme gialle calabre a tutela dei contribuenti corretti, del regolare funzionamento dei mercati e della libera e leale concorrenza fra imprenditori e professionisti.

loading...

pubblicità