Bufera su Rende, arrestato Sandro Principe · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Bufera su Rende, arrestato Sandro Principe

CarabinieriRENDE (COSENZA) – Operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Cosenza su ordine della Dda di Catanzaro. Arrestate dieci persone per concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio e corruzione.

Tra gli arrestati, Sandro Principe, esponente del Pd, ex sindaco di Rende ed ex sottosegetario al Lavoro. Oltre a lui, arrestati un ex consigliere regionale della Calabria e consigliere comunale di Rende, un ex consigliere provinciale di Cosenza, un ex assessore comunale di Rende.

 

Le indagini, condotte dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, sono state svolte dal Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Cosenza ed hanno delineato un “intreccio” politico/mafioso che ha consentito a candidati alle varie tornate elettorali per il rinnovo del Consiglio Comunale di Rende, dal 1999 al 2011, per il rinnovo del Consiglio provinciale di Cosenza del 2009 e del Consiglio Regionale della Calabria del 2010, di ottenere l’appoggio elettorale da parte di personaggi di rilievo della cosca di ‘ndrangheta “Lanzino-Rua’” di Cosenza, già tutti definitivamente condannati per “associazione mafiosa”, in cambio di favori.

 

Commenta

loading...

pubblicità