Ordigni bellici in baule nel catanzarese. Erano in un locale in disuso, fatti brillare da artificieri · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Ordigni bellici in baule nel catanzarese. Erano in un locale in disuso, fatti brillare da artificieri

Trovati in appartamento due ordigni bellici risalenti alla Seconda guerra mondialeDECOLLATURA (CATANZARO) – Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli sono intervenuti presso l’abitazione di un privato residente a Decollatura a seguito del rinvenimento di materiale bellico risalente probabilmente alla seconda guerra mondiale.

I Carabinieri della Stazione di Decollatura venivano allertati, in particolare, da una chiamata giunta alla centrale operativa di Soveria Mannelli effettuata da un residente di Decollatura il quale dichiarava che, durante le operazioni di sistemazione e di pulizia di un locale ormai in disuso situato presso un immobile di proprietà della sua famiglia, aveva rinvenuto due bombe a mano e un proiettile da artiglieria contraerea aprendo un vecchio baule sistemato in un angolino di una delle stanze interne.

Intervenuti sul posto, i militari avevano modo di identificare i due ordigni come residui bellici risalenti probabilmente al secondo conflitto mondiale e, di conseguenza, procedevano ad interessare il nucleo artificieri del Comando Provinciale di Cosenza per la successiva detonazione delle bombe e del proiettile, d’intesa con l’autorità giudiziaria della Procura di Lamezia Terme (CZ).

Nella fase successiva all’arrivo della squadra di artificieri, veniva individuata una zona isolata demaniale ove poter effettuare l’operazione di brillamento degli ordigni, identificati con precisione come due bombe a mano modelli “Breda” e “O.T.O.”, anno di fabbricazione 1935, e si procedeva così al completamento dell’attività in condizioni di totale sicurezza per gli stessi operatori e la popolazione residente.

Commenta

loading...

pubblicità