Viaggiavano sull’A3 a 250 km/h, 4 denunce nel Cosentino · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Viaggiavano sull’A3 a 250 km/h, 4 denunce nel Cosentino

PoliziaROGLIANO (COSENZA) – Nell’ambito dei servizi di vigilanza autostradale, nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato in particolare equipaggi della Polizia Stradale, impiegate nel tratto autostradale di competenza, all’altezza dello svincolo autostradale di Tarsia, intercettavano un’Audi A6 ad oltre 250 Km/h con targhe rubate ad una Hunday e regolarmente denunciate il giorno precedente a Napoli.

L’Audi non si fermava all’alt di una prima pattuglia autostradale, continuando ad altissima velocità in direzione sud e mettendo in grave pericolo gli altri automobilisti che percorrevano il tratto.

Immediatamente, un altro equipaggio appartenente al Comando Polstrada di Cosenza Nord si poneva all’inseguimento della stessa Audi A6.

Nel frattempo, equipaggio del Comando Polstrada di Lamezia Terme, coordinato dal Centro Operativo Autostradale, portatosi allo svincolo di Rogliano bloccava il traffico in direzione sud e permetteva alle altre due equipaggi della Polstrada di Cosenza Nord di fermare l’Audi A6 con a bordo 4 cittadini di nazionalità serba tutti con precedenti specifici per furto.

Dai controlli effettuati scaturiva che gli stessi a bordo dell’autovettura avevano attrezzi atti allo scasso (piede di porco, mazza, cacciaviti ecc.).

I 4 serbi venivano denunciati all’Autorità Giudiziaria per resistenza a Pubblico Ufficiale e per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, attualmente si trovano in Questura ove l’Ufficio Immigrazione sta verificando la loro regolare presenza sul territorio nazionale al fine di valutare la possibilità di espulsione.

Commenta

loading...

pubblicità