Vibo Valentia, minaccia ex malgrado il divieto di avvicinarsi · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Vibo Valentia, minaccia ex malgrado il divieto di avvicinarsi

polizia VIBO VALENTIA – Stamattina personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto,  in esecuzione di ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Vibo Valentia, un cinquantenne pluripregiudicato, per i reati di maltrattamenti in famiglia, minacce aggravate e lesioni personali aggravate, commessi nei confronti della sua ex convivente.

L’individuo in questione era già stato tratto in arresto nello scorso mese di agosto per i medesimi reati e, dopo aver beneficiato, nel novembre successivo, di un’ordinanza di affievolimento della misura cautelare con la quale era stato disposto il divieto di avvicinarsi e comunicare con la parte offesa, ha trasgredito alle prescrizioni che gli erano state imposte.

Per questa ragione la vittima ha presentato denuncia contro di lui presso gli uffici della Squadra Mobile. Le immediate indagini hanno confermato che il predetto, in violazione del divieto di avvicinarsi alla donna, aveva invece minacciato quest’ultima di morte evidenziando una non comune forza intimidatoria che ha reso reale il rischio di una più grave degenerazione delle condotte criminose descritte.

Dopo i rituali adempimenti, l’arrestato è stato accompagnato presso la sua abitazione per rimanervi in regime di arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Commenta

loading...

pubblicità