Bimbo nato morto in ospedale a Vibo, iniziata la visita degli ispettori · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Bimbo nato morto in ospedale a Vibo, iniziata la visita degli ispettori

VIBO VALENTIA – E’ inziata oggi pomeriggio all’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia la visita ispettiva inviata dal direttore del Dipartimento “Tutela e Salute” della Regione Calabria, Riccardo Fatarella, dopo il decesso del bimbo nato morto il 7 gennaio scorso quando ad una donna di 29 anni, di San Calogero, e’ stato praticato un parto cesareo d’urgenza.

La commissione di esperti ed ispettori inviati dalla Regione e’ presieduta dalla funzionaria regionale, Rosalba Barone ed e’ composta dal primario di Ginecologia Domenico Perri, dal funzionario regionale Giacomo Brancati, e dal manager dell’Asp di Cosenza Bruno Cavalcanti.

Le audizioni dei medici, del primario di Ginecologia dell’ospedale di Vibo e del personale sanitario dell’ospedale di Vibo sono in corso da questa mattina.

Ascoltati pure i tre medici indagati per concorso in procurato aborto.

Compito della commissione ispettiva regionale e’ quello di accertare eventuali disfunzioni del presidio ospedaliero vibonese a livello assistenziale e organizzativo. Dalle prime risultanze emerse dall’esame autoptico, il bimbo era sano e sarebbe morto per una trombosi del cordone ombelicale.

Commenta

loading...

pubblicità