Militare, libero dal servizio, interviene e blocca un uomo sorpreso a compiere atti osceni in una spiaggia affollata. · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Militare, libero dal servizio, interviene e blocca un uomo sorpreso a compiere atti osceni in una spiaggia affollata.

Print Friendly, PDF & Email

Guardia di FinanzaTROPEA (VV) – lo scorso fine settimana, un appartenente alla Guardia di Finanza in servizio presso la Compagnia di Vibo Valentia, libero dal servizio, durante una passeggiata a Tropea ha notato, in località Marina dell’Isola, nella spiaggia nota come “mare piccolo”, affollatissima di turisti, un uomo che, cercando di ripararsi dalla visuale della strada, ma ben visibile ai bagnanti sulla spiaggia, stava compiendo atti osceni davanti a tutti.

Il gesto, già particolarmente grave di per sé, era ancor più riprovevole poiché il soggetto era incurante del fatto che nelle immediate vicinanze vi erano numerosi bambini.

Notata la situazione, il Finanziere è prontamente intervenuto, bloccando il soggetto, identificandolo e portandolo, grazie al successivo arrivo sul posto di una pattuglia automontata, presso la vicina caserma della Guardia di Finanza di Tropea per gli ulteriori e necessari accertamenti. Si è scoperto che lo stesso cittadino polacco, aveva già numerosi precedenti di polizia, di cui alcuni anche per il medesimo reato.

Lo stesso è stato dunque denunciato per atti osceni in luogo pubblico in presenza di minori e, al contempo, è stata avanzata richiesta di applicazione della misura cautelare personale coercitiva.

Grazie al tempestivo intervento del militare, quindi, si è potuta evitare una situazione che sarebbe potuta degenerare in comportamenti ben più gravi e lesivi della serenità delle famiglie che cercavano in spiaggia solo un po’ di relax e di riparo dalla arsura estiva.

loading...

pubblicità