Tragedia familiare a Catanzaro, uccide la madre 80enne e poi si getta dal balcone · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Tragedia familiare a Catanzaro, uccide la madre 80enne e poi si getta dal balcone

Print Friendly, PDF & Email

ambulanza_carabinieriCATANZARO – Omicidio-suicidio a Catanzaro. Un uomo di 55 anni, Andrea Zingone, si è tolto la vita gettandosi dal quinto piano del palazzo dove abitava dopo avere ucciso a coltellate la madre Fermina Gagliardi, di 79 anni, e successivamente si è tolto la vita. La tragedia è avvenuta stamane in un palazzo del centro di Catanzaro.

A scoprire il cadavere della donna, nel bagno dell’appartamento riversa in una pozza di sangue, sono stati i carabinieri, accorsi dopo avere appreso del suicidio dell’uomo. I militari hanno forzato la porta dell’abitazione, che era chiusa dall’interno, e hanno trovato, proprio vicino al bagno, un coltello da cucina con evidenti tracce di sangue. Subito dopo la scoperta del cadavere di Fermina Gagliardi. L’uomo, sposato e padre di due figli, viveva con la madre dopo essersi separato dalla moglie.

loading...

pubblicità