Operazione “Cripto”, 19 arresti per associazione a delinquere di tipo mafioso · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Operazione “Cripto”, 19 arresti per associazione a delinquere di tipo mafioso

Print Friendly, PDF & Email

imageREGGIO CALABRIA – Dopo due anni di indagini i carabinieri di Roma e Reggio Calabria hanno portato a termine l’operazione “Cripto” che ha visto l’arresto di diciannove persone facenti parte della cosca che gestiva gli affare della città dello Stretto. Il provvedimento cautelare a carico dei diciannove soggetti è scaturito dall’indagine condotta dalla Compagnia dei carabinieri di Reggio Calabria coordinata dalla Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria. Più specificamente i capi d’accusa delle diciannove persone arrestate sono: associazione a delinquere di tipo mafioso, traffico di droga, concorso in detenzione e porto in luogo pubblico di armi da fuoco. Tra i soggetti coinvolti figura anche una donna, madre di due affiliati al clan “Caridi-Borhetto-Zindato”, la quale avrebbe un ruolo importante nell’organizzazione in quanto funge da riferimento per gli affari della cosca facendo le veci dei figli, entrambi detenuti.

D.D.M.

 

 

loading...

pubblicità